Trespassing

Trespassing (Adam Lambert)

Non ho bisogno di compassione, non piangerò né mi lagnerò. La vita è la mia luce e libertà, e splenderò quando mi andrà di splendere.

Accompagnandosi con colpi e battiti di mani ritmati che ricordano vagamente quelli di “We will rock you” (un presagio che Adam Lambert sarebbe diventato il nuovo frontman in tour con i Queen?), “Trespassing” è la traccia che apre l’album omonimo del 2012 che, come dichiarato dall’artista per Popdust.com, «tratta di rompere le barriere e marciare in avanti con spirito ribelle».

Come spiegato dal cantante per AOL Music, “Trespassing” «è sul dire “So che potrei non essere il benvenuto qui, o che sono diverso e so che stai per dire ‘non ti avvicinare’, ma non permetterò che questo mi fermi. Sto per fare ciò che il mio cuore mi sta dicendo di fare e lo farò con fierezza“». Afferma anche che «ciò che ha dato la spinta alla canzone “Trespassing” erano vari tipi di discriminazione, l’adattarsi al mondo e il trovare la tua strada personale».

Leggendo poi la canzone in chiave “Adam”, il cantante – sempre per AOL Music – dice anche: «Sento che il testo della canzone è la summa di ciò che sono sia come artista che come persona. Io mi sento come uno che oltrepassa, ma non in senso letterale, perché non credo di aver violato alcuna proprietà recentemente. In un senso più figurato, sento di essere molto diverso dal normale tipo. Sono piuttosto eccentrico e, secondo gli standard dell’industria della musica, io mi sento un po’ come un forestiero. Ci sono volte in cui mi sento come se stessi scoprendo nuovi territori, quando vi faccio irruzione».

Il testo della canzone racconta di un viaggio a metà tra realtà e immaginazione, come ben sintetizzato nei versi «Un giorno stavo viaggiando ed è stato allora che ho potuto vedere / che l’etere in cui mi ero imbattuto poteva essere realtà» («One day I was trippin and that’s when I could see / that the ether I had tapped into could be reality»), durante il quale il cantante si imbatte nel classico cartello “Non oltrepassare” (no trespassing). Il cantante si rifiuta dunque di piegarsi all’ammonimento del cartello e prosegue a tutti i costi per la propria strada, lanciandosi in un inno alla propria scintillante libertà ed indipendenza.

Nonostante il cantante, tramite i versi «Il mio cuore è oro, il mio corpo è vetro» («My heart is gold, my body is glass»), affermi di avere un cuore d’oro e che ciò sia palese per chiunque (quasi a voler dire che non fa alcun dipo di discriminazione, al contrario di chi ha piantato quel cartello), non si risparmia di sottolineare che, in altri casi (magari se ostacolato), è perfettamente in grado di mostrare al suo avversario «cosa sia il freddo» («and show you what is cold»).

L’intero video di “Trespassing” si incentra sulla guida di un’auto in strada. Presumibilmente il guidatore è Adam stesso, sebbene non si veda mai in volto ma si scorgano elementi del suo classico abbigliamento dark (anfibi, guanti neri a mezze dita). L’auto, come riscontrabile dal marchio visibile sullo sterzo, è una Pontiac d’epoca, probabilmente uno dei modelli FireBird.

Le strade che percorre si trovano a Los Angeles. Egli guida per circa 3 miglia (poco meno di 5 chilometri), imboccando la via per Downtown LA, altrimenti detta South Park. A un terzo del video si trova sulla West 6th Street (nei pressi dell’hotel The Standard, di cui si scorge l’insegna); in lontananza si staglia il grattacielo dello One Wilshire (un grosso centro finanziario). A due terzi del video giunge probabilmente alla sua destinazione, il motel Paradise, sulla Sunset Boulevard.

Curiosità: a due terzi del video, poco prima di arrivare al motel, da giorno si fa notte, sebbene il percorso fatto da Lambert richieda in auto una media di 10 minuti.

“Trespassing” viene cantata, insieme a “Cuckoo”, da Lambert che impersonifica se stesso nel 12° episodio della 3° stagione (3×12) della serie tv “Pretty Little Liars”. L’episodio si intitola “La signora omicidi” (“The Lady Killer” nell’originale).

Testo
TRESPASSING

Well, I was walkin’ for some time
when I came across this sign
sayin “Who are you and where are you from?
We don’t like when visitors come”

“No trespassing” that’s what it said
at least that’s what I could read
No trespassers? Yeah, my ass
Wait ‘til ya get a load of me

One day I was trippin and that’s when I could see
that the ether I had tapped into could be reality
It was great, that’s when I climbed that optimistic vine
Once I hit that mountain peak I began to lose my mind

I don’t need no sympathy
I won’t cry and whine
Life’s my light and liberty
and I’ll shine when I wanna shine

Make their faces crack
There’s no turning back
Let’s go

Well I was walkin’ for some time
when I came across this sign
sayin “Who are you and where are you from?
We don’t like when visitors come”

“No trespassing” that’s what it said
At least that’s what I could read
No trespassers? Yeah, my ass
Wait ‘til ya get a load of me

I ain’t got b.s. in my bag
That’s the one thing you can believe
My heart is gold, my body is glass
C’mon baby, can’t you see?

I don’t need no gps
to show me where to go
But I can turn into the North Pole
and show you what is cold

I don’t need no sympathy
I won’t cry and whine
Life’s my light and liberty
and I’ll shine when I wanna shine

Make their faces crack
Crack
There’s no turning back
Let’s go

Well I was walkin’ for some time
when I came across this sign
sayin “Who are you and where are you from?
We don’t like when visitors come”

“No trespassing” that’s what it said
At least that’s what I could read
No trespassers? Yeah, my ass
Wait ‘til ya get a load of me

Wait ‘til ya get a load of me
I said wait ‘til ya get a load of me

I ain’t stayin’ at home
I got places to roll
I ain’t stayin’ at home

I don’t need no sympathy
I won’t cry and whine
Life’s my light and liberty
and I’ll shine when I wanna shine

Let’s go

Well I was walkin’ for some time
when I came across this sign
sayin “Who are you and where are you from?
We don’t like when visitors come”

“No trespassing” that’s what it said
At least that’s what I could read
No trespassers? Yeah, my ass
Wait ‘til ya get a load of me

Traduzione
OLTREPASSARE

Allora, stavo camminando da un po’
quando ho incrociato questo segnale
che diceva “Chi sei e da dove vieni?
Non ci piacciono i visitatori””Non oltrepassare” è ciò che diceva
o perlomeno è ciò che potevo leggere
Non oltrepassare? Sì, col cavolo
Aspetta di capire chi sonoUn giorno stavo viaggiando ed è stato allora che ho potuto vedere
che l’etere in cui mi ero imbattuto poteva essere realtà
Era grandioso, è stato quando ho scalato quella vena ottimistica
Una volta arrivato in cima alla montagna ho iniziato a perdere la testaNon ho bisogno di compassione
Non piangerò né mi lagnerò
La vita è la mia luce e libertà
e splenderò quando mi andrà di splendereRompi le loro facce
Non c’è da voltarsi indietro
AndiamoAllora, stavo camminando da un po’
quando ho incrociato questo segnale
che diceva “Chi sei e da dove vieni?
Non ci piacciono i visitatori”

“Non oltrepassare” è ciò che diceva
o perlomeno è ciò che ho potevo leggere
Non oltrepassare? Sì, col cavolo
Aspetta di capire chi sono

Non ho stupidate nella mia borsa
È l’unica cosa a cui puoi credere
Il mio cuore è oro, il mio corpo è vetro
Dai su, non te ne accorgi?

Non ho bisogno del gps
che mi mostri dove andare
Ma posso svoltare al Polo Nord
e mostrarti cosa sia il freddo

Non ho bisogno di compassione
Non piangerò né mi lagnerò
La vita è la mia luce e libertà
e splenderò quando mi andrà di splendere

Rompi le loro facce
Crack
Non c’è da voltarsi indietro
Andiamo

Allora, stavo camminando da un po’
quando ho incrociato questo segnale
che diceva “Chi sei e da dove vieni?
Non ci piacciono i visitatori”

“Non oltrepassare” è ciò che diceva
o perlomeno è ciò che ho potevo leggere
Non oltrepassare? Sì, col cavolo
Aspetta di capire chi sono

Aspetta di capire chi sono
Ho detto aspetta di capire chi sono

Non ho intenzione di stare a casa
Ho posti da girare
Non ho intenzione di stare a casa

Non ho bisogno di compassione
Non piangerò né mi lagnerò
La vita è la mia luce e libertà
e splenderò quando mi andrà di splendere

Andiamo

Allora, stavo camminando da un po’
quando ho incrociato questo segnale
che diceva “Chi sei e da dove vieni?
Non ci piacciono i visitatori”

“Non oltrepassare” è ciò che diceva
o perlomeno è ciò che ho potevo leggere
Non oltrepassare? Sì, col cavolo
Aspetta di capire chi sono

 

data
argomento
Trespassing (Adam Lambert)
51star1star1star1star1star

Lascia un commento