Frasi dai brani inediti di AMICI 18

Le più belle frasi significative a effetto tratte dagli inediti e i brani di Amici di Maria De Filippi 18 (anno 2019) tratte dalle canzoni e i testi di: Alberto Urso, Alessandro Casillo, Alvis, Federica Marinari, Giordana Angi, Jefeo, Ludovica Caniglia, Mameli e Tish.

E poi ti bacio tipo contro il muro, per così tanto che sembriamo affreschi, e qualcuno ci farà le foto, ci pensi? 
Alvis – A un paio di passi dal cuore

Siamo giovani adesso, datti una mossa, mica serve il permesso per amarsi in hotel.
Alvis – A un paio di passi dal cuore

Ti pentirai di tutto, meno che di me, meno che di noi.
Alvis – A un paio di passi dal cuore

Vieni ad abitare a un paio di passi dal cuore.
Alvis – A un paio di passi dal cuore

Casa viaggio, casa libertà, casa involucro di tutte le mie età.
Giordana Angi – Casa

Scanso i traumi e le malinconie, ti chiedo scusa se racconto le mie.
Giordana Angi – Casa

Mi aiuti ad accettare quel che volevo scordare.
Giordana Angi – Casa

Mi sai dimostrare ogni giorno che passa che non c’è niente da temere, ma così tanto da tenere.
Giordana Angi – Casa

E se non è con te, e se non era un posto raggiungibile, allora io mi fermo e smetto di cercare, se non sei tu la casa io non so più abitare.
Giordana Angi – Casa

Casa all’angolo di “via della Speranza” che durasse per sempre quella vicinanza con te.
Giordana Angi – Casa

È tanto che non ci prendiamo in giro, che non svegliamo tutto il condominio.
Mameli – Casa di carta

E passerà questa pioggia un po’ stupida, indossiamo una maschera.
Mameli – Casa di carta

Hai l’ultimo asso, lo vedo sul tuo viso.
Tish – Casinò

Guardati le spalle: tutti parlano.
Tish – Casinò

Pensavi di non aver lasciato alcuna traccia, mentre invece io ero lì che ti guardavo.
Tish – Casinò

Io chiedo di non chiedere se ho ho più voglia di te o di fare l’amore con lei.
Giordana Angi – Chiedo di non chiedere

Le mani intrecciate, le facce sudate, il vestito scucito dal mio desiderio.
Giordana Angi – Chiedo di non chiedere

Notte dal futuro incerto, cellulare spento.
Mameli – Ci vogliamo bene

Prepara una tisana calda ché sta arrivando l’ansia.
Mameli – Ci vogliamo bene

Ci vogliamo bene come le cose che fanno male, ci vogliamo bene come la musica commerciale, ci vogliamo bene come lo zucchero con il sale.
Mameli – Ci vogliamo bene

Ho fatto un giro su me stesso, mi sono perso, mi sono ritrovato a caso sopra il tuo letto.
Mameli – Ci vogliamo bene

Guardiamo la luna, stasera ti pago io il biglietto.
Mameli – Ci vogliamo bene

Lo sai che non è mai troppo tardi per fare piccoli passi avanti.
Mameli – Ci vogliamo bene

La mia esigenza di parlare, non sapere come fare… sembra tutto facile, ma ti può ammazzare.
Federica Marinari – Difficoltà

Tanti specchi nel cervello si guardano tra loro, nidi d’ape dentro il cuore difendono un tesoro abbandonato anche dai pirati.
Federica Marinari – Difficoltà

C’è difficoltà a mostrarsi al mattino senza trucco, c’è difficoltà nel crescere il proprio figlio senza aiuto, c’è difficoltà nello scegliere il vestito, quello giusto per non sembrare troppo e poco.
Federica Marinari – Difficoltà

Ora che sono sveglio e cammino per strada, io mi sento nullo, perché tra i gusti che c’erano volevo te.
Mameli – Gelateria

Mi piace come piace l’aria per chi si è fatto dentro vent’anni da solo.
Alvis – Hai ragione papà

Tu sei fuori coi tacchi, io sto fuori coi matti.
Alvis – Hai ragione papà

Se avessi un’altra vita, un’altra esistenza, verrei a cercare te.
Alberto Urso – Indispensabile

Forse crederei di meno a parole promesse, arriverei puntuale al treno delle occasioni perse.
Alberto Urso – Indispensabile

Se dovessi nascere ancora milioni di volte, io sceglierei te.
Alberto Urso – Indispensabile

Insieme siamo rami della stessa quercia, non conosco niente al mondo meglio delle tue braccia.
Alberto Urso – Indispensabile

In fondo stanchi ma mai soli in questo viaggio, ché la meta è più vicina per noi che abbiamo coraggio.
Alberto Urso – Indispensabile

È così strano, e a volte sembra così inspiegabile, scoprire che tu sei indispensabile.
Alberto Urso – Indispensabile

Io ho bisogno di saper come riesci a farmi raddoppiare il cuore.
Mameli – Limonare

Dobbiamo limonare in lingua originale e continuare fino a quando non hai il mio sapore.
Mameli – Limonare

Quale malandrino? Sono malandato.
Alvis – Mala noche

Mal che vada faccio un film, mal che vada prendo… il treno più veloce verso “non lo so”.
Alvis – Mala noche

E sto pensando che senza di te, mi rendo conto che senza di te… sto bene.
Alvis – Mala noche

Mi innamoro per sbaglio, tango coi piedi nel fango l’amore selvaggio, boccale doppio malto.
Alvis – Mala noche

Finisco in una rissa dentro ad un saloon, mi sveglio con due nuovi tattoo, sulla linea di confine tra l’Ecuador e il Perù.
Alvis – Mala noche

Per le volte in cui mi hai fatto sentire davvero quanto a volte una carezza sia più forte del pensiero.
Alberto Urso – Non sarebbe passione

La vita in fondo è bella anche senza ragione, ma non senza passione.
Alberto Urso – Non sarebbe passione

Cosa resta di quel fragile essere umano, tutto testa e preconcetti, che tu hai sciolto piano piano?
Alberto Urso – Non sarebbe passione

Se non fossi canzone non canterei, se non fossi rifugio non resterei, se non fossi desiderio non brucerei, se non fossi proprio come adesso sei.
Alberto Urso – Non sarebbe passione

Se non fossi parole non parlerei, se non fossi le stelle non sognerei, se non fossi la pelle non brucerei e non sarebbe passione.
Alberto Urso – Non sarebbe passione

Se tu fossi ritardo io ti aspetterei, ma se non fossi quello sguardo allora non ti aspetterei.
Alberto Urso – Non sarebbe passione

Buongiorno, come sto? Come stai? Chissà se ancora tu mi pensi.
Alessandro Casillo – Perché non amici

È da un po’ che non sono lo stesso: fingo di essere felice da quando ti ho perso.
Alessandro Casillo – Perché non amici

Allora come stai? Come sto? Ed il mio orgoglio ti risponde “bho”.
Alessandro Casillo – Perché non amici

E dimmi pure se con lui va meglio, a costo di poi stare sempre peggio, a costo di restare sempre sveglio.
Alessandro Casillo – Perché non amici

So che è difficile, ma senza te nulla ha colore né immagine, e se non vorrai, perché non amici?
Alessandro Casillo – Perché non amici

Tu che hai sempre cercato una svolta, se ti chiedo di parlare poi chiudi la porta.
Alessandro Casillo – Perché non amici

Quante volte ad aspettarti, e tu… dov’eri? Quante notti sveglia, e tu non c’eri.
Giordana Angi – Quante volte ad aspettarti

Avrei dovuto stringerti più forte senza mai lasciarti andare.
Giordana Angi – Quante volte ad aspettarti

Sapevo immaginare solo la tua schiena che si allontanava senza dire niente.
Giordana Angi – Quante volte ad aspettarti

Il tempo non dimentica, mi chiama tutte le volte, mi obbliga a pensarlo… maledetto.
Giordana Angi – Questa è vita

Me ne andrò alle Hawaii, lontano da questi guai, dove non mi troverai: toglierò pure il wi-fi.
Jefeo – Relax

Quando non ho armi, siete tutti samurai.
Jefeo – Relax

Sto bene, però è come esser felici a metà.
Jefeo – Silenzio

La morte può strapparmi via da questa realtà, ma della mia famiglia chi si preoccuperà?
Jefeo – Silenzio

Papi, ricordi quando un giorno io ti dissi che un giorno la vita poi si accorgerà persino di me? E ora il mio nome è sui giornali.
Jefeo – Silenzio

to ridendo in faccia al male.
Jefeo – Silenzio

Chissà a trent’anni cosa penserò di me, se riuscirò ancora ad innamorarmi
o se qualcuno poi lo farà per me.

Giordana Angi – Ti ho creduto

Ti rivedrò ogni volta che mi guarderò dicendo “io sto bene”.
Ludovica Caniglia – Tra i miei passi

A volte mi manca l’ossigeno, a volte mi manchi, e mentirò quando ti dirò “riesco a correre”: mi perdo tra i miei passi.
Ludovica Caniglia – Tra i miei passi

Se sbaglierò mi sentirò più fragile, ma mi rialzerò più forte senza te.
Ludovica Caniglia – Tra i miei passi

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime novità

Altri post