Frasi dalle canzoni di SANREMO 2019

Le più belle frasi significative a effetto tratte dai brani di Sanremo 2019 (69° festival della canzone italiana), di tutti i partecipanti e del vincitore.

No, non è vita, è rock ‘n’ roll.
Achille Lauro – Rolls Royce

Voglio una vita così, voglio una fine così, c’est la vie: non è follia, ma è solo vivere.
Achille Lauro – Rolls Royce

llontanarsi non è mai la fine, se si ha il coraggio di ricominciare.
Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte

Non c’è bisogno di fingerci forti ed in fondo lo sai: le nostre anime di notte non si perderanno mai.
Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte

Credere all’eternità è difficile: basta non pensarci più e vivere.
Arisa – Mi sento bene

Cosa ne sarà dei pomeriggi al fiume da bambina, degli occhi di mia madre, quando questo tempo finirà?
Arisa – Mi sento bene

Ti aspetto come i lidi aspettano l’estate, come le mogli dei soldati aspettano i mariti.
Boomdabash – Per un milione

Ho sedici anni, ma è già da più di dieci che vivo in un carcere. Nessun reato commesso là fuori: fui condannato ben prima di nascere, costretto a rimanere seduto per ore, immobile e muto per ore.
Daniele Silvestri e Rancore – Argentovivo

Questa prigione corregge e prepara una vita che non esiste più da almeno vent’anni.
Daniele Silvestri e Rancore – Argentovivo

Tengo la musica al massimo e volo, ché con la musica al massimo rimango solo.
Daniele Silvestri e Rancore – Argentovivo

E mi ripetono sempre che devo darmi da fare, perché alla fine si esce e non saprei dove andare, ma non capiscono un ***, no: io non mi ci riconosco e non li voglio imitare.
Daniele Silvestri e Rancore – Argentovivo

Avete preso un bambino che non stava mai fermo, l’avete messo da solo davanti a uno schermo, e adesso vi domandate se sia normale se il solo mondo che apprezzo è un mondo virtuale.
Daniele Silvestri e Rancore – Argentovivo

Ti dico un trucco per comunicare: trattare il mondo intero come un bambino distratto. Con un bambino distratto, davvero, è normale che sia più facile spegnere che cercare un contatto.
Daniele Silvestri e Rancore – Argentovivo

Giuro che se te ne vai cancellerò il tuo nome, riscriverò l’amore con parole nuove.
Einar – Parole nuove

Dicono che con il tempo tutto quanto passa… ma quand’è che passa?
Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood

Nonno, mi hai lasciato dentro ad un mondo a pile, centri commerciali al posto del cortile.
Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood

Corriamo tra i sorrisi dei colletti giusti, ma se cadiamo a terra poi son cazzi nostri.
Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood

La vita adesso è un ponte che ci può crollare, la vita è un nuovo idolo da scaricare.
Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood

Non è semplice restare complici, un amante credibile.
Ex-Otago – Solo una canzone

A volte dirsi “ti amo” è più finto di un “dai, ci sentiamo”.
Federica Carta Shade – Senza farlo apposta

Ti sei messa quei tacchi per ballare sopra al mio cuore,
Federica Carta Shade – Senza farlo apposta

Dammi il mio panico quotidiano.
Federica Carta Shade – Senza farlo apposta

Se avessi modo, dentro la testa cancellerei la cronologia.
Federica Carta Shade – Senza farlo apposta

Con un poco di fortuna e due stelle da seguire, ho trovato le tue braccia ad aspettare.
Francesco Renga – Aspetto che torni

Il mondo si perde, tu invece rimani.
Francesco Renga – Aspetto che torni

Dieci fori di proiettile nell’anima ed il cuore ricolmo di sassi.
Ghemon – Rose viola

La strada del ritorno l’ho segnata sulla mappa dei miei passi falsi.
Ghemon – Rose viola

Sono io il tuo sogno quando resti sveglia?
Il Volo – Musica che resta

Siamo musica vera che resta.
Il Volo – Musica che resta

Fare l’amore è così facile, credo, amare una persona fragile meno.
Irama – La ragazza con il cuore di latta

Fare l’amore è così facile, credo, amare una persona fragile meno.
Irama – La ragazza con il cuore di latta

E non lo senti che questo cuore già batte per tutti e due?
Irama – La ragazza con il cuore di latta

Ci vuole soltanto una vita per essere un attimo.
Loredana Bertè – Cosa ti aspetti da me

Penso più veloce per capire se domani tu mi fregherai.
Mahmood – Soldi

È difficile stare al mondo quando perdi l’orgoglio.
Mahmood – Soldi

Perché nascosto sono stato quasi sempre, tra chi vince e chi perde a carte scoperte.
Motta – Dov’è l’Italia

Per ogni vita immaginata, c’è la mia vita che sfuma.
Motta – Dov’è l’Italia

Non mi va di raccogliere i miei anni dalla cenere: voglio un sogno da sognare e voglio ridere.
Negrita – I ragazzi stanno bene

Non ho tempo per brillare: voglio esplodere.
Negrita – I ragazzi stanno bene

Non mi va di lasciarmi abbandonare, di dovermi abituare, di dovermi accontentare.
Negrita – I ragazzi stanno bene

Sopra di noi: la gravità di un cielo che non ha pietà.
Negrita – I ragazzi stanno bene

Mi farò trovare pronto a certi strani mutamenti, con la guardia sempre alta, anche con i sentimenti.
Nek – Mi farò trovare pronto

Sono pronto a non esser pronto mai, per essere all’altezza dell’amore.
Nek – Mi farò trovare pronto

Mai nessuno ha mai capito come scaldarmi quanto il sole, ma tu sicuro sai illuminarmi dove l’ombra raffredda il cuore.
Nino D’Angelo Livio Cori – Un’altra luce

Siamo fiamme in mezzo al vento, fragili, ma sempre in verticale.
Paola Turci – L’ultimo ostacolo

Magari no, non è l’ultimo ostacolo, ma è bellissimo pensare di cadere insieme.
Paola Turci – L’ultimo ostacolo

Andare a cercare quella cosa che fa sempre un po’ più male, ma che porta in un momento a riconsiderare il vento.
Patty Pravo Briga – Un po’ come la vita

Vorrei trovarmi nell’esatta condizione di una luce alla stazione, su un binario abbandonato, dove il viaggio non è mai iniziato.
Patty Pravo Briga – Un po’ come la vita

Anche in un chicco di grano si nasconde l’universo.
Simone Cristicchi – Abbi cura di me

 La vita è l’unico miracolo a cui non puoi non credere.
Simone Cristicchi – Abbi cura di me

Siamo in equilibrio sulla parola “insieme”.
Simone Cristicchi – Abbi cura di me

Il tempo ti cambia fuori, l’amore ti cambia dentro: basta mettersi al fianco invece di stare al centro.
Simone Cristicchi – Abbi cura di me

Tu non cercare la felicità, semmai proteggila: è solo luce che brilla sull’altra faccia di una lacrima.
Simone Cristicchi – Abbi cura di me

Sono rimasto quello chiuso in sé, che quando piove ride per nascondere.
Ultimo – I tuoi particolari

Siamo soltanto bagagli, viaggiamo in ordini sparsi.
Ultimo – I tuoi particolari

Esistere è giusto un momento: chi vive nel tempo muore contento.
Zen Circus – L’amore è una dittatura

Pagàti per immaginare qualcosa che non puoi fotografare.
Zen Circus – L’amore è una dittatura

L’amore è una dittatura fatta di imperativi categorici ma nessuna esecuzione, mentre invece l’anarchia la trovi dentro ogni emozione.
Zen Circus – L’amore è una dittatura

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime novità

Altri post