Fabrizio De André (Indiano) – Fabrizio De André

Raccolta delle migliori frasi di Fabrizio De André (Indiano) (album Fabrizio De André).

Gioia e dolore hanno il confine incerto nella stagione che illumina il viso.
Ave Maria

Dove cammina il mio destino c’è un filo di paura.
Canto servo pastore

Quando ogni angelo è alla catena ed ogni cane abbaia, prendi la tua tristezza in mano e soffiala nel fiume.
Canto servo pastore

L’amore delle case, l’amore bianco vestito, io non l’ho mai saputo e non l’ho mai tradito.
Canto servo pastore

Notte sola, sola come il mio fuoco, piega la testa sul mio cuore e spegnilo poco a poco.
Canto servo pastore

Filo del mio cuore che dagli occhi porti al mare, c’è una lacrima nascosta che nessuno mi sa disegnare.
Franziska

Il tempo è un signore distratto, è un bambino che dorme.
Hotel Supramonte

Quello che non ho è quel che non mi manca.
Quello che non ho

Quello che non ho sono le tue parole, per guadagnarmi il cielo, per conquistarmi il sole.
Quello che non ho

Quello che non ho è un orologio avanti, per correre più in fretta e avervi più distanti.
Quello che non ho

Quello che non ho è un treno arrugginito, che mi riporti indietro da dove sono partito.
Quello che non ho

Quello che non ho sono i tuoi denti d’oro, quello che non ho è un pranzo di lavoro.
Quello che non ho

Quello che non ho è questa prateria per correre più forte della malinconia.
Quello che non ho

Ti ho detto “dammi quello che vuoi, io quel che posso”.
Se ti tagliassero a pezzetti

Signora libertà, signorina fantasia, così preziosa come il vino, così gratis come la tristezza.
Se ti tagliassero a pezzetti

Ora non piangere, perché presto la notte finirà, con le sue perle stelle e strisce in fondo al cielo.
Verdi pascoli

Ora sorridimi, perché presto la notte se ne andrà, con le sue stelle arrugginite in fondo al mare.
Verdi pascoli

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime novità

Altri post