Niente che non va – Coez

Raccolta delle migliori frasi di Niente che non va (album di Coez).

Ho preferito al sole questa luna che mi sorride.
Buona fortuna

Ho creduto alle parole di una canzone che diceva che la notte è ancora nostra, ma tu non eri lì.
Buona fortuna

Ogni errore l’ho sempre pagato, anche se non era mio.
Con le tasche leggere

Non sapevo tu dov’eri, anche se spesso la notte  guardavo il cielo sopra di me. 
Con le tasche leggere

Esce un uomo in divisa, forse tornerà presto, forse quella divisa lo divide dal resto.
Costole rotte

Le finestre hanno tutte gli occhi, ma nessuno parla.
Dove finiscono le favole

Dove finiscono le favole? Io non lo so.
Dove finiscono le favole

Vorrei vederti vestita di niente, scriverti addosso che sei mia per sempre.
Jet

Siamo fiori cresciuti sotto un temporale, con le radici forti in un campo di sale.
Jet

Imparerò ad amarti senza farci male.
Jet

Ti porterei sopra un jet col tuo nome, dove il tetto del mondo è un grosso tappeto di nuvole viola.
Jet

Sei bella che ti strappo i vestiti coi denti, e che fai vergognare le stelle cadenti.
Jet

Quando sei sorridente il mondo è meno brutto.
Jet

Mi perdo dentro l’iride degli occhi più belli che abbia mai visto.
Jet

Buongiorno a te che hai la faccia pulita, che nella tua vita non hai visto mai una salita.
La rabbia dei secondi

Pesa la solitudine dei numeri primi, sì, ma la rabbia dei secondi è anche peggio.
La rabbia dei secondi

Siamo così in basso che non può andare peggio.
La rabbia dei secondi

C’è chi vuole un motore, c’è chi vuole una Lambo, a chi basta il tuo cuore, chi ti abbassa la lampo.
La rabbia dei secondi

T’ho fatto da ombrello, adesso che il tempo s’è fatto più bello non ti servirò.
Le parole più grandi

Fuori c’è un sole grande: spero lo vedrai e un po’ mi penserai.
Le parole più grandi

C’è chi tocca il fondo e continua a scavare, c’è chi trova l’oro, c’è chi non risale.
Niente che non va

Hai fatto un figlio senza esserlo stato.
Niente che non va

Il diavolo veste d’ombretto celeste e a volte cola via con una lacrima.
Niente di che

Ricordi di ieri e tu non c’eri più, o solamente non eri tu.
Niente di che

Mi capita che mi guardo intorno e non trovo più niente, più niente di te.
Niente di che

Ho aperto la testa, aperta per bene, per vedere se c’era un rimasuglio di noi: c’ho visto un’orchestra, un bicchiere e una festa.
Niente di che

Camminami sul cuore e facci il *** che vuoi.
Niente di che

Ho perso una parte di me che non tornerà: probabilmente ne avevo abbastanza.
Still Life

Quando diluvia, quando il sole non c’è, non c’è nessuno che ti salva da te.
Still Life

Ho perso sei treni, ce n’è sempre uno dopo, e tu non credere a chi ti dice che ti rimane una sola chance.
Still Life

Ho sempre vissuto con l’acqua alla gola, ma la mia voce rimbomberà.
Still Life

Il tempo che perdi, in fondo, nessuno te lo ridà.
Still Life

Continuate a parlare, parlare, parlare, ché tanto alla fine sto ancora qua.
Still Life

Le stelle sono in cielo e spegni la TV, da troppo tempo non le guardi più.
Ti sposerai

Bicchiere mezzo pieno, ne ho già bevuti tre, mi chiedo adesso con chi brinderai.
Ti sposerai

Ai diavoli ci credo, alle fatine no.
Ti sposerai

Le macchine veloci non l’ho guidate mai, ma ho fatto certi botti in vita mia…
Ti sposerai

Le viola erano rosa, le margherite blu… allora è vero, non ritorni più.
Ti sposerai

Le stelle sono tante e forse anche di più, c’era la nostra: non la trovo più, w io non ci credevo che stava lì per noi… chissà se pure tu la cerchi mai.
Ti sposerai

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime novità

Altri post