Solo – Alberto Urso

Raccolta delle migliori frasi di Solo (album di Alberto Urso).

Difenderò il sorriso da una vita che ti prende a pugni tutti i giorni.
A un passo

A un passo dall’amore, un temporale di parole, ma non so mai che cosa dire.
A un passo

Cambia il cielo, cambia noi.
A un passo

Non saremo mai forti abbastanza da fermare un paio di ali grandi così.
A un passo

Niente al mondo sarà mai cosa più bella di noi.
A un passo

 Tu sei già fuoco che brucia in fretta l’aria intorno a me.
A un passo

Se il tempo sa del mio destino, vorrei dirgli di starti vicino anche quando sarà buio ed io non potrò più difenderti.
Accanto a te

Ricordi il giorno in cui ti ho perso e ho perso me?
Accanto a te

Accanto a te mi riconosco, accanto a te io trovo un senso, per cui la forza basta per proteggerti anche da me.
Accanto a te

Se stasera rimanessi di più, se stasera ti fidassi anche tu, potremmo ricominciare anche adesso.
Accanto a te

Io mi ricordo ogni singola sillaba di questo amore.
Il rumore del mare

Non dimentico il suono assopito del nostro respiro a spezzare la notte.
Il rumore del mare

L’amore ti sceglie e non sai più cos’altro dire.
Il rumore del mare

Semplicemente me stesso: lo stesso di qualche anno fa, con la saggezza di chi riconosce il valore del tempo, di stare in silenzio.
Il rumore del mare

Il destino ti allontana, ti seduce e non ti ama: non sai mai cosa ti aspetta davvero. Ma io vorrei che sia comunque straordinario l’imprevedibile disegno che ha.
Il rumore del mare

Se avessi un’altra vita, un’altra esistenza, verrei a cercare te.
Indispensabile

Forse crederei di meno a parole promesse, arriverei puntuale al treno delle occasioni perse, ma se dovessi nascere ancora milioni di volte io sceglierei te.
Indispensabile

Insieme siamo rami della stessa quercia, non conosco niente al mondo meglio delle tue braccia.
Indispensabile

In fondo stanchi, ma mai soli in questo viaggio.
Indispensabile

Prima di essere schiuma saremo indomabili onde.
Indispensabile

Tutto ritorna com’era se nessuno si arrende.
Indispensabile

È così strano, e a volte sembra così inspiegabile, scoprire che tu sei indispensabile.
Indispensabile

Anche quando il silenzio ricoprirà fino all’ultima nota del mondo, ricorda: l’amore si sente.
L’amore si sente

L’amore si sente: è sulle labbra di chi non ne parla.
L’amore si sente

Questo cielo di notte è più bello che mai, ora che anche nell’universo si parla di noi.
L’amore si sente

Rimaniamo umani dopo un altro scontro, dopo un altro inverno, dopo il temporale.
La mia rivoluzione

Inseguiamo sogni e sogniamo amori, anche se ci resta poco da sognare, noi disobbedienti angeli incazzati.
La mia rivoluzione

Hanno spento tutto, anche la luna, ma io per fortuna ho ancora te.
La mia rivoluzione

Ci vuole del coraggio per amare in questi giorni, per cercare la bellezza anche nelle cose tristi.
La mia rivoluzione

Solo due incoscienti in mezzo a questa confusione si riconoscono.
La mia rivoluzione

Tu sei la mia rivoluzione.
La mia rivoluzione

Dammi ancora un bacio, fammi ricordare come è fatta l’aria, quant’è grande il mare.
La mia rivoluzione

Prestami un tramonto, fammi da orizzonte.
La mia rivoluzione

Il mio cuore sembra un campo di battaglia dove c’è silenzio.
La mia rivoluzione

Sciogliersi, ogni volta che la vita mente, nello stesso abbraccio, che è sempre più forte.
La mia rivoluzione

Quando tutto si fa opprimente, faccio spazio nel mio cuore a un altro istante, perché per fortuna ho ancora te.
La mia rivoluzione

La vita in fondo è bella anche senza ragione, ma non senza passione.
Non sarebbe passione

Cosa resta di quel fragile essere umano, tutto testa e preconcetti, che tu hai sciolto piano piano?
Non sarebbe passione

Se non fossi canzone non canterei, se non fossi rifugio non resterei, se non fossi desiderio non brucerei.
Non sarebbe passione

Se non fossi parole non parlerei, se non fossi le stelle non sognerei.
Non sarebbe passione

Se non fossi ogni giorno come ogni giorno sei, non sarebbe passione.
Non sarebbe passione

Per ogni volta che ho fatto le valigie e volevi starmi vicino, e non ho avuto né coraggio né voglia, perché “i problemi li risolvo da solo”. Sono stato un egoista a volte, sì, questo lo ammetto: colpa della mia passione.
Non sarebbe passione

Siamo figli di un tempo che non conosce più nessuno, perché nessuno si conosce più davvero.
Non sarebbe passione

Ho messo da parte me stesso ogni giorno, solo per restarti accanto ancora un po’.
Ti lascio andare

La felicità non può far male.
Ti lascio andare

Ho aperto le porte di un mondo ristretto: lo spazio rimasto è troppo piccolo per cercare un motivo.
Ti lascio andare

Ho smesso di correrti in contro da quando ho capito che ti stavo soltanto rincorrendo.
Ti lascio andare

Devo dirti, amore, che sognarti illude la mia mente, devo dirtelo perché ti conosco poco.
Vento d’amore

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime novità

Altri post