Tra di noi

Tra di noi (Tiromancino)

I Tiromancino, nel brano “Tra di noi”, un inedito che fa parte del disco “Nel respiro del mondo”, scelgono di raccontare un amore che, malgrado l’apparente diversità, si rivela duraturo, solido, complice, che supera gli ostacoli degli anni mantenendo inalterato il sentimento e la reciproca passione.

Gli artisti optano per un video che, pur rappresentando la tenerezza di un amore, affida le immagini a dei personaggi cartooneschi che nulla hanno di melenso e catturano l’attenzione, rapendoci e immergendoci nella video-narrazione.

Ci si rivolge al proprio partner celebrando il suo attaccamento incondizionato che, malgrado il passare del tempo trascorso insieme, non è riuscito a scalfire la fiducia, la stima, il sostegno; appoggio che c’è sempre stato ogni qualvolta si tendesse la mano in un momento di stanca, di sconforto: «almeno tu, lo sai che mi cammini accanto in ogni mi, momento, anche se sono stanco mi sostieni piano, cerco nel vento
la tua mano»
.

Questa storia viene raccontata a posteriori, dopo un vissuto lungo che non ha dato spazio a dissidi e ostacoli che a volte trascinano “a fondo”.

Ancora oggi, malgrado il tempo trascorso, questo rapporto non necessita di inganni né menzogne.

Si rifà ancora a quelle parole dette e condivise negli anni con la stessa sistematicità con cui le onde si infrangono sulla spiaggia giorno dopo giorno: «tra di noi non ci sono più ingannevoli parole ma il mormorio degli anni come onde che si infrangono nel sole».

In un simile contesto, è bello pensare di vivere solo il presente, non dimentichi del passato che accresce l’istinto dell’esistenza, che ricompensa ogni sguardo e ogni sorriso: «tra di noi c’è l’istinto di dividere il presente e un mare di ricordi che al correre del tempo non si arrende, e il cuore mio si perde; almeno tu, lo sai che sei con me ogni giorno e mi sorridi se ti guardo».

È il tempo, quello della senescenza, che si riscontra nell’ultima immagine del video, che ritrae sull’acqua il fotogramma di due anziani ancora uniti che si perdono nei ricordi.

L’idea che prevale è quella del “sempre”, del “dopo di noi” da continuare a condividere con la persona che abbiamo avuto accanto nei momenti più belli della nostra vita, la stessa persona che non ci ha mai fatti sentire soli: «tra di noi c’è l’idea che tutto questo sia per sempre, per poi guardare avanti e non sentirci soli in un istante».

Riguardo al video della canzone “Tra di noi”, alcune rappresentazioni sono veramente toccanti: i lanci di sguardi tra i due personaggi, la luce nei loro occhi, il trasporto nel darsi aiuto l’un l’altro fino a rischiare la vita, la quiete che li sorprende ancora insieme a specchiarsi sull’acqua… ora giovani… ora anziani persi nei ricordi.

Testo
TRA DI NOI

Almeno tu, lo sai
che mi cammini accanto
in ogni mio momento

Anche se sono stanco
mi sostieni piano
Cerco nel vento
la tua mano

Tra di noi
non ci sono più ingannevoli parole
ma il mormorio degli anni
come onde che si infrangono nel sole

Tra di noi
c’è l’istinto di dividere il presente
e un mare di ricordi
che al correre del tempo non si arrende

E il cuore mio
si perde

Almeno tu, lo sai
che sei con me ogni giorno
e mi sorridi se ti guardo

Tra di noi
non ci sono più ingannevoli parole
ma il mormorio degli anni
come onde che si infrangono nel sole

Tra di noi
c’è l’idea che tutto questo sia per sempre
per poi guardare avanti
e non sentirci soli in un istante

Tra di noi
non ci sono più ingannevoli parole
ma il mormorio degli anni
come onde che si infrangono nel sole

Tra di noi
c’ è l’istinto di dividere il presente
e un mare di ricordi
che al correre del tempo non si arrende

E il cuore mio
si perde

data
argomento
Tra di noi (Tiromancino)
51star1star1star1star1star
Recensione di

Elvis89

Visitatore del sito