Raccolta delle migliori frasi di 68 (album di Ernia).

Mi dissero: “fai lo scientifico se vuoi un futuro prolifico”, ma la vita è molto più interessante quando si è in bilico.
68

Mi guardi come se volessi darmi torto, e a me va bene così.
68

Ti sei mai chiesto cosa fai, dove stai andando? Se lo fai, come mai, perché stai a farlo?
68

Io che pensavo di esser morto, tutto un tratto mi sono svegliato dentro la cabina di comando.
68

Sorrido quando capita che dicano “ci metti troppo”, perché la strada è più corta solo al ritorno.
68

Non facevo domande, ero felice dopo tutto, e non sapevo dove sarei finito, un po’ come adesso.
68

Ho metà mondo sotto i miei piedi, ma l’altra metà mi schiaccia.
Certi giorni

T’ho invitato dentro la mia fantasia volentieri, ma adesso ti prego d’abbandonare i miei pensieri.
Certi giorni

Il dono più bello che possa farti è il mio tempo: ridammene un po’.
Certi giorni

Le cicatrici inflitte fanno parte del mio business, coprirle con il glitter non lo rende meno triste.
Certi giorni

Non imbocco mai una strada quando so dove finisce.
Certi giorni

Avevo scritto in fronte “mi sto rassegnando”, solo le sfighe nei pensieri miei; ora se invece batto i piedi, parte un ballo, anche se io ballare non saprei.
Domani

Io che pensavo la fortuna arrivasse col vento, ma non si cambia aria se non si sta in movimento.
Domani

La pianta dei soldi cresce se l’annaffi col sudore.
King QT

Fra’, la tua tipa è stata al mio concerto ed ha iniziato a credere al colpo di fulmine.
Il Mondo Chico

Ho paura che mi dicano “eri meglio prima”.
La paura

No, non parlo della gente, ma dei miei amici che mi eleggono sovrano, come Re Luigi, e mi accarezzino la gola con la ghigliottina.
La paura

D’altronde “m***a” è l’anagramma di “dream”.
La paura

L’italiano medio crede a Padre Pio, c’ha il santino nella Clio.
La paura

Prendo e difendo la nazione dal divano con un tweet: l’importante è l’intenzione.
Lewandowski VI

Tu non hai qualche lacuna: per ciò che dici hai qualche laguna in testa.
Lewandowski VI

La mia ingenuità si riempie di pensieri adulti.
Mr Bamboo

Fumo e mi guardo allo specchio, rido e mi dico: “tu sei perfetto”.
Mr Bamboo

A volte penso che voglia piovere solo su di me.
Paranoia mia

Tengo tutto il peso del mondo sopra le spalle, ma guardo e non c’è.
Paranoia mia

Paranoia mia, sai, mi chiedo quasi se sarei la stessa persona pure senza te?
Paranoia mia

L’erba del vicino era più verde, io ci pisciavo.
QQQ

Gandhi, conquisto senza toccarli.
QQQ

Guardavo ieri sera in TV una roba che sembrava parlare di noi: un lunatico coglione che non ama mai.
Sigarette (l’inizio)

Prendo la vita per i fianchi così la bacio in bocca, a te ti sollevo per le orecchie come una coppa.
Simba

Fingo che tu sia con me ancora, e ora che ti ho perso faccio un fiocco al mio nodo in gola.
Ti ho perso

Nella testa non ho più il tuo volto nitido, come avessi fatto un sogno poco vivido.
Ti ho perso

Mi son detto: “posso stare anche da solo”, ma “felice solo” suona come un ossimoro.
Ti ho perso

Non credo che ci sia un ombrello adatto per coprirmi dal maltempo che c’ho dentro e dalla pioggia di domande che mi faccio.
Ti ho perso

Guardami negli occhi senza piangere: io ti guarderò negli occhi senza fingere.
Ti ho perso

Dormiamo insieme in uno sciame di farfalle nello stesso letto, però dandoci le spalle.
Ti ho perso

Mi chiedono che tempo fa ora che sono sulla vetta, dovrei sorridere e rispondere: “la cima è fredda”.
Tosse (la fine)

Ho mille programmi, tu hai mille pretesti.
Tosse (la fine)

La testa è nel traffico, cerco un parcheggio tattico, anche se la città sembra che non mi voglia far posto.
Tosse (la fine)

Il mondo si schiera tra chi ama per pazzia e chi ama per guadagno.
Un pazzo

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments