Alba – Ultimo

Raccolta delle migliori frasi di Alba (album Ultimo).

Amo l’alba perché è come fosse solo mia.
Alba

E t’immagini se fossimo al di là dei nostri limiti, se stessimo di fianco alle abitudini e avessimo più cura di quei lividi?
Alba

Amo l’alba perché è come una sana follia, puoi capirla se la senti e non mandarla via.
Alba

Ho ascoltato i miei silenzi e ho avuto i brividi perché dentro un mio respiro sei tu che abiti.
Alba

Quando vivi un giorno bello ridi e pensami, a me basta solo questo per non perderti.
Alba

Voglio capire tu cos’hai dentro e leggerti come un libro aperto.
Amare

Io dentro brucio, ma rido perché so che il mio sorriso serve a te.
Amare

Tu mi ricordi un po’ di me stesso, di quando stavo giù all’ultimo banco.
Amare

Scusa se a volte mi chiudo, è che spesso non trovo risposte ai miei perché, ma tu mi riporti – lo giuro – a capire che amare è l’unica strada che c’è.
Amare

Volevi essere tu il migliore, ma a volte cadi e non capisci mai come.
Joker

Dietro un bandito esiste sempre il suo cuore.
Joker

Perdona il mondo, perdona lo schiaffo, perdona il tempo e poi perdona te stesso.
Joker

Lo avverto da come respiro che hai rubato una parte di me.
La pioggia di Londra

È che non so come dirti che in me, anche se, vedi, adesso non sembra, vorrei stringerti sotto la pioggia di Londra.
La pioggia di Londra

Io credo che in questi miliardi, questi lunghi e cortissimi anni noi restiamo per un solo istante, ed il senso è vederla così, che se un senso fatichi a trovarlo non ha senso rinchiudersi in sé.
La pioggia di Londra

C’è da correre e dirsi “mi manchi” anche se questo costa per te.
La pioggia di Londra

È che a volte non riesco a bastarmi e non so come spiegartelo che sono un cane lasciato da solo a cercare quello che non c’è.
La pioggia di Londra

Forse un mondo in cui riesca davvero a non chiedermi sempre perché, è per questo che ti sto davanti ed affido a te questo dolore, perché sembra tu possa salvarmi, prché sei la più bella, tu sei la più bella illusione.
La pioggia di Londra

Vorrei averti per sempre qui ferma, rimanere incantato da te mentre dormi e lo sfondo è la pioggia di Londra.
La pioggia di Londra

Lei è gеlosa per quanto suono la sera, ma il pianoforte еra qui quando il resto del mondo non c’era.
Le solite paure

A volte vorrei solo tenerle per me le solite paure con cui vivere.
Le solite paure

A volte è strano, ma è come non meritassi di avere quello che ho, di sentire che può bastarmi.
Le solite paure

Lo so bene, dovrei avere anch’io una vita, ma ho scelto di usar la mia per crearne una collettiva.
Le solite paure

Scatole chiuse, alcune neanche le ho aperte, dentro ci sono parti che ho paura di perdere.
Nuvole in testa

Fa bene chi ride senza starci a pensare, è quello il talento che cerco di avere.
Nuvole in testa

Ho nuvole in testa per formare il mio cielo, se non sai di che parlo siediti e te lo spiego.
Nuvole in testa

Ho i tasti di un piano per mostrare il mio ego, ma non è quello che sono e neanche quello che ero.
Nuvole in testa

È sempre apparenza quel che infine poi conta, tu giudichi il mare da una stupida onda.
Nuvole in testa

A volte mi siedo all’alba sopra il mio tetto e grido in faccia sto mondo “tu non sai che c’ho dentro”.
Nuvole in testa

Trovavo me stesso solo sopra ad un palco, tornavo poi a casa, il corpo era di un altro.
Nuvole in testa

Lo specchio ha il talento di saperti parlare, se lo guardi ed ammetti che non sai più volare.
Nuvole in testa

Che senso ha che ci parliamo senza toccarci mai il cuore?
Nuvole in testa

La gente vive solo se gli ricordi che muore.
Nuvole in testa

Mi chiedi in cosa credo? Credo in questo momento.
Nuvole in testa

Mi chiedi perchè tremo? Perché dentro c’ho il vento.
Nuvole in testa

Certo che l’amore è un’arma, lo percepisco dentro te, tu sai che cosa a me mi calma e se sto in piedi lo decidi te.
Ti va di stare bene

Ti va di stare bene? Ché non ricordo più che effetto fa la vita se dentro ci sei tu.
Ti va di stare bene

Certo che la vita è strana, arriva quando arrivi tu.
Ti va di stare bene

Mi osservo e sento che mi manca il mondo che avevamo e non c’è più.
Ti va di stare bene

Arrivi ai titoli di coda e te ne accorgi quando a letto non non c’è più quella strana cosa che ti fa dire non mi alzo più.
Titoli di coda

Vorresti non ci sia quella strana paura che prende di notte mentre noi, noi non ci parliamo più
Titoli di coda

Tu dormi a letto sola, io sul divano giù, siamo ai titoli di coda.
Titoli di coda

Siamo soltanto un gioco di parole.
Tornare a te

L’amore, sai, a volte può lasciare sempre un posto dentro al cuore, mi fa tornare a te.
Tornare a te

Se voglio essere assente, ti dico “lascia perdere”, t’eviti d’esser invadente.
Tu

Lo sai, sono un complesso, ho crisi d’ansia spesso, mi sento vuoto e pieno dentro allo stesso tempo.
Tu

Non riesco ad avere una stabilità dentro, a volte sono felice, a volte mi lacero dentro.
Tu

Vorrei sentire a volte che tra la gente esisto per quello che io sono, non per quello che ho scritto.
Tu

Ti andrebbe di guardarci dentro, se vuoi, questa sera?
Tu

Tu mi hai salvato da me e mi hai portato più su di quel che posso vedere.
Tu

Lo so, te l’ho promesso, navigo dentro agli errori, non sono stato bravo ad esser di parola.
Tu

La musica mi ha tolto e dato e mi ha detto: “ora vola”.
Tu

Se curi un sogno la tua anima si inchina.
Tu

Parlami tu, ma non pensarmi mai come tuo amico.
Tutto diventa normale

A volte ridi per non viverе.
Tutto diventa normale

Io che ci spero da sempre che il mondo diventi come te quando all’alba ti trucchi e ti vesti.
Tutto diventa normale

Mi dispiace se t’ho messo un proiettile al cuore, spero non abbia fatto centro ma solo rumore.
Tutto diventa normale

Il tempo guarisce, ma rende anche stanchi.
Tutto diventa normale

Vieni nel mio cuore ché c’è un posto migliore.
Vieni nel mio cuore

Voglio scappare dal corpo per ritrovarmi in altri.
Vivo per vivere

Spengo la cenere a questa mia sigaretta e tu non ci sei più.
Vivo per vivere

Insegnami a perdere, per quando inciampo di nuovo.
Vivo per vivere

Voglio che tu sia te stessa, ma nel nostro destino.
Vivo per vivere

Voglio godermi la pioggia senza più ripararmi.
Vivo per vivere

Chissà perché più ho bei ricordi e più io vivo male.
Vivo per vivere

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime novità

Altri post