Raccolta delle migliori frasi di Come uccidere un usignolo (album di Ernia).

Siamo come un orecchino di perla: un cacciavite a stella dentro un sotto sella.
Bella

È come se, dopo anni, io non sappia stare lontano da te.
Bella

Si cammina molto meglio con le scarpe vecchie.
Bella

La felicità è spesso scritta in grassetto dentro una parentesi che prima o poi finisce.
Bella

Io che prima avevo solo ghiaccio nel petto, piantai un bucaneve aspettando che fiorisse.
Bella

Non puoi mangiare pesce senza badare alle lische.
Bella

Mi ricordo quando salivamo sopra gli alberi per vedere di che forma erano fatti gli angeli.
Come uccidere un usignolo

È facile giudicar l’uomo nudo quando si è vestiti.
Come uccidere un usignolo

Ti prego, non mi giudicare se voglio volare.
Come uccidere un usignolo

La gravità c’è, sempre ma non si può cadere se non voli.
Come uccidere un usignolo

C’è stato un momento durante il quale ho avuto paura, mi sentivo condizionato da quello che mi accadeva intorno e non sapevo dove sbattere la testa. Non dico che ora io non abbia paura, ma almeno so dove andare.
Come uccidere un usignolo

Alla mia mensa siederà chi c’era.
Come uccidere un usignolo

Dimmi colpiresti mai un innocente? Neghi con la testa, eppure lo fai sempre.
Come uccidere un usignolo

Un uccellino morto a volte torna in vita nel corpo di un corvo.
Come uccidere un usignolo

A camminare a testa alta, sai, si cade: chi non cade è perché ha strisciato sempre come un verme.
Come uccidere un usignolo

Leggere un tuo testo è come legger Lercio.
Disgusting

Non conta se voli, ma se cadi in piedi, e nemmeno dove abiti, ma come arredi.
EGO

L’ignoranza rincorre: depistala.
EGO

L’ego fa bene, son solo tre lettere.
EGO

A volte sembrare è meglio che essere: intimità da pubblicare per fare pollici e sorrisi.
EGO

Son solo e non ti sto a chiamare, devo fingere di essere busy.
EGO

In mezzo al fuoco ognuno vuol salvarsi, quando in tanti si può spegnere l’incendio.
EGO

A far bene ci vuole tempo, al male serve un attimo.
Ehy Boy

Di belle parole io ne ho sentite a fiumi, e fanno tutti meglio quello che fai te.
Ehy Boy

Sono infastidito da chi non è mai infastidito.
Ehy Boy

Sto correndo per essere il tuo cantante preferito, senza recitare anch’io la parte del r***********o.
Ehy Boy

Dire ciò che pensi rende solo come un cane.
Ehy Boy

Con queste mille mani che son pronte per sorreggermi, ricordo solo quella che mi ha estratto dal buio.
Ehy Boy

È sul fondale con il fango che nasce il corallo.
Feeling

“Hai paura del buio?”. “No”. “Dovresti”.
Gotham

Che faccia sveglia che ha la tua amica, sarà che è uscita dall’università della vita.
Gotham

Al mondo c’è chi fa carità soltanto per pulirsi la coscienza, grazie a Dio non è il mio caso: almeno per quanto ne sappia, sono nato senza.
Gotham

Questa scena è una festa a tema e si sono travestiti tutti da c******i.
Gotham

Gli uomini son come i cani, quindi se il cane ti morde è colpa dei padroni.
Gotham

In un mondo di fabbriche, per amare usiamo tattiche.
Il tradimento (il traditore)

Dal primo giorno che entri a lavoro, t’accorgi che quel giorno è come il battesimo.
La ballata di Mario Rossi

Forse alla felicità basta niente, ma queste giornate sono uguali sempre.
La ballata di Mario Rossi

Le persone più vicine a volte han lingue come lame.
Lei no (il tradito)

Da piccoli dicevi che ero il tuo amico del cuore, ora penso che ogni amico è un possibile traditore.
Lei no (il tradito)

In fondo è risaputo: ingratitudine è amica di infamia.
Lei no (il tradito)

Un vero signore non reagisce con occhio per occhio: non ti colpisco ma nemmeno ti perdono.
Lei no (il tradito)

Questa arte è la mia tecnica: è l’odio su tela.
Madonna

Tu mi dici “hai tutto quello che vuoi”, io dico “appunto”.
Noia

La tranquillità è come un arcolaio con un fuso.
Noia

La scena si ripete, il tempo passa e ho paura sia per sempre.
Noia

L’uomo è forte a guadagnare: ad amare impariamo dopo.
Noia

Siamo anime per sempre, sdraiate dentro l’ombra di un qualcosa di opprimente.
Noia

Parlan tutti di strada coi filtri, sulla fronte c’hanno scritto “finti”.
Pas ta Fête

Io non è che c’ho fame, io c’ho paura.
QT

Ero solo un ragazzino in strada col moccio, ora ocho: puoi pulirmi in casa col mocio.
QT

Di cosa canti, se finiscono le mode?
QT

Dalle mie ferite ora escon farfalle.
QT

Trasformo il mio flow in uno stipendio.
QT

Non ho paura di nessuno se non del tempo.
QT

Mi hanno sempre rimbalzato all’ingresso: sarà che non mi vestivo da fesso.
QT

Se guardo i rapper in Italia di adesso, son buoni a fare le pubblicità regresso.
QT

Arriva un momento nella vita durante il quale ci si inizia a sentire insoddisfatti, come schiacciati da un coperchio verso il basso. E questo accade quando ogni traguardo che tagliamo non si manifesta così soddisfacente come ci aspettavamo. Ogni obiettivo non riesce a completarci, così corriamo, corriamo verso il prossimo. Ed è proprio mentre corriamo che iniziamo a temere che il tempo che c’è stato concesso non sia sufficiente per sentirci veramente realizzati, che la realtà è che si sia destinati a correre senza alcuna meta, per sempre.
SPLEEN

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments