Frasi di Ermal Meta

Raccolta delle migliori frasi di Ermal Meta tratte dalle canzoni e i testi di Non abbiamo armi, Vietato morireUmano e altri brani.

Nella testa una canzone, come un temporale che non vuole cadere.
9 primavere

Dici che mi devo prender cura di me stesso, adesso che non è lo stesso, adesso che è cambiato tutto, ma l’unico modo che conosco per volermi bene è attraverso te.
9 primavere

Sono solo lacrime, è solo scienza e la si può spiegare, è solo un po’ di acqua con il sale, è solo un’occasione per cantare a bassa voce una canzone d’amore, di quelle che ti fanno un male cane, ma che la scienza non ti può spiegare. Non c’è niente da capire, sono lacrime perché ti voglio bene.
9 primavere

Se fossi ancora qui con me, ti farei vedere io che la lezione d’amore che mi hai insegnato l’ho imparata bene.
A parte te

Sempre sarai in un sorriso inaspettato, o in un appuntamento con il mio destino.
A parte te

Ascolterai ridendo ogni mio segreto, che nessuno a parte te, a parte noi, ha visto mai.
A parte te

Bere fa male, il fumo uccide, nessuno mai qui ti dirà che è peggio amare: crea dipendenze pericolose.
Amore alcolico

Sei tu l’assenza più presente che ci sia per me.
Amore alcolico

Sei neve ormai: nelle tue vene l’inverno che hai, dentro di te e nei tuoi occhi l’inferno che sei.
Black mamba

Mi troverai a un passo da quello che hai, non ti accorgerai che è amore tutto quello che vuoi.
Black mamba

Perché mai io dovrei perdermi come te, come me, come noi? Sei solo guai.
Black mamba

Io me ne andrei a fare un giro con la mia vita. Vuoi venire con me? Puoi portare la tua.
Bionda

Quando parli con me mi salvi spesso la vita, senza guardare dentro ogni mia ferita.
Bionda

Volevo dirti tutto come fosse un lungometraggio, ma avrei dovuto fare prima un’overdose di coraggio.
Bionda

Se tu fossi un superalcolico di gradazione 46 avrei già un buco nello stomaco.
Bob Marley

È una giornata di merda ma va tutto bene, in fondo respiro ancora.
Caro Antonello

È buffo, pensavo a questa vita che è cara, che per averne anche solo metà la si paga intera.
Caro Antonello

La musica è finita perché è finita la fantasia, c’è molta differenza fra il trucco e la magia.
Caro Antonello

Dicono che adesso siamo in troppi sulla Terra, che parlando forte non si sente più la guerra.
Dall’alba al tramonto

Ti ho chiamato “amore” in una lingua straniera e mi hai capito perché non serve traduzione.
Dall’alba al tramonto

Amami come se fosse l’ultimo giorno.
Dall’alba al tramonto

Dicono che chi ti ama ha spesso una carezza, è chiusa in una mano, e un pugno pronto nella tasca.
Dall’alba al tramonto

Dicono che tutti i cuori vanno insieme a tempo e quando non si cercano si trovano lo stesso.
Dall’alba al tramonto

Non aver paura di non tornare a casa, perché la nostra casa è dove siamo insieme.
Dall’alba al tramonto

Il tuo viso è di un bello isterico.
Gravita con me

Sono stanco di parlare con la gente che crede di sapere quale sia la direzione ma non ascolta una parola.
Il vento della vita

E alla mia macchina gli voglio bene, e a questa vita io gli voglio bene, e alla mia casa io gli voglio bene, anche se non c’è il mare.
Io mi innamoro ancora

La musica ci cambia, ci trasforma, non ci abbandona.
Io mi innamoro ancora

Brindiamo insieme alla vita, potrebbe essere questa la migliore mai avuta.
La vita migliore

Lasciami le stelle, almeno so con chi parlare.
Le luci di Roma

Volevo darti un aereo di carta da lanciare nell’aria, ho scritto lì tutti i miei sogni per vederli andare via.
Le luci di Roma

Fra tutti i cuori in giro dimmi in quale ti nascondi.
Le luci di Roma

Ogni abbraccio per strada mi riporterà da te.
Le luci di Roma

Dimmi perché il rumore più forte ha lo stesso silenzio che sento di noi.
Le luci di Roma

Volevo dirti che ho sognato di avere molto più tempo, per capire fino in fondo la parola “accanto”.
Le luci di Roma

Non è mai semplice accettare di riconoscerti tra le mie rughe che assomigliano sempre di più alle tue.
Lettera a mio padre

Quando sulla schiena hai cicatrici, è lì che ci attacchi le ali.
Lettera a mio padre

Volano gli angeli, ma da qui non si vedono.
Mi salvi chi può

Mi sembra di rubare quando guardo dentro gli occhi della gente.
Mi salvi chi può

Anche l’infinito ha tutto tranne che fine, proprio come te.
Mi salvi chi può

Da soli fa male pure l’aria: anche una goccia di buio ti avvelena un sole intero di felicità.
Mi salvi chi può

Come andrà non è importante, tu ricorda di sognare: se va bene o se non va dipende da te.
Molto bene, molto male

Non c’è risposta se non ti chiedi mai se quello che fai sarà abbastanza.
Molto bene, molto male

La tua pelle sarà lo scudo che avrai, un abbraccio sarà il posto in cui dormirai, e in un giorno qualunque quando ti accorgerai che l’amore è da sempre il riparo che hai.
Molto bene, molto male

Impari a diventare grande, il cuore prende ciò che vuole.
Molto bene, molto male

Luci sempre accese ti fanno stare meglio, ma il cielo che hai lasciato ti aspetta qui con me.
New York

Su New York brillano le stelle, ma nessuna che hai visto con me.
New York

Non abbiamo armi contro il cambiamento, ma adesso tu mi puoi proteggere dentro ad un abbraccio.
Non abbiamo armi

Spazio che volevi, ma non hai considerato che il vuoto è il più pesante fra tutti i pesi.
Non abbiamo armi

Ogni dolore ti è servito e non lo sai, a costruire il tuo sorriso, quel bel sorriso che adesso hai.
Non abbiamo armi

Il cielo non fa sconti, neanche a un funerale.
Non mi avete fatto niente

Galassie di persone disperse nello spazio, ma quello più importante è lo spazio di un abbraccio.
Non mi avete fatto niente

Non mi avete fatto niente, non avete avuto niente, perché tutto va oltre le vostre inutili guerre.
Non mi avete fatto niente

C’è chi si fa la croce, chi prega sui tappeti, le chiese e le moschee, gli imam e tutti i preti, ingressi separati della stessa casa, miliardi di persone che sperano in qualcosa.
Non mi avete fatto niente

Scambiamoci la pelle, in fondo siamo umani.
Non mi avete fatto niente

Non esiste bomba pacifista.
Non mi avete fatto niente

Cadranno i grattacieli, le metropolitane, i muri di contrasto alzati per il pane, ma contro ogni terrore che ostacola il cammino, il mondo si rialza col sorriso di un bambino.
Non mi avete fatto niente

Sono consapevole che tutto più non torna, la felicità volava come vola via una bolla.
Non mi avete fatto niente

Per stare bene penso a te, per stare male penso a te e me.
Odio le favole

Ti manco e non lo so, mi manchi e non lo sai.
Odio le favole

Odio le favole e il gran finale, perché quello che conta è qualcosa per cui una fine non c’è.
Odio le favole

E penso a prima, quando mentre uscivo di casa mi hai detto: “ci vediamo stasera”: mi fai sentire fortunato quaggiù.
Pezzi di paradiso

Piccola anima, che fuggi come se fossi un passero spaventato a morte…
Piccola anima

Qualcuno è qui per te, se guardi bene ce l’hai di fronte, fugge anche lui per non dover scappare.
Piccola anima

Se guardi bene ti sto di fronte, se parli piano ti sento forte.
Piccola anima

Quello che voglio io da te, non sarà facile spiegare.
Piccola anima

Non so nemmeno dove e perché hai perso le parole, ma se tu vai via porti i miei occhi con te.
Piccola anima

La luce dei lampioni ti accompagna a casa, innamorata e sola.
Piccola anima

Sai che a respirare non si fa fatica, è l’amore che ti tiene in vita.
Piccola anima

Camminare fa passare ogni tristezza… Ti va di passeggiare insieme?
Piccola anima

Meriti del mondo ogni sua bellezza.
Piccola anima

Dicono che non c’è niente di più fragile di una promessa, ed io non te ne farò nemmeno una.
Piccola anima

Piccola anima, tu non sei per niente piccola.
Piccola anima

Se ci fosse anche per me una carezza per ogni mio errore, avrei un cuore bellissimo.
Quello che ci resta

Mi hai fatto amare tutti i miei difetti.
Ragazza paradiso

Domani sarà ieri, ma sì, noi non saremo uguali, ma dentro i nostri abbracci, quelli sì.
Ragazza paradiso

Le tue braccia, una spazio perfetto in cui ci tornerei per sempre, in cui ci resterei per sempre.
Ragazza paradiso

Non hai fatto mai promesse ma le hai mantenute tutte.
Ragazza paradiso

Non è niente, davvero, hai preso il cuore di striscio.
Rien ne va plus

Sai come stringermi senza incatenare.
Schegge

Non sei mai stata mia, eppure ti ritrovo in me come un ricordo senza origine.
Schegge

Lo sai che mi sfiorano i pensieri che hai, non li afferro mai.
Schegge

Se vomito parole poi pulisco tutto.
Umano

Io non guardo le stelle: preferisco i lampioni.
Umano

Una porta non sa niente del suo incredibile destino, che se fa entrare uno straniero poi lascia uscire chi è vicino.
Tutto si muove

Hai smesso di sognare per farmi sognare.
Vietato morire

Cambia le tue stelle, se ci provi riuscirai, e ricorda che l’amore non colpisce in faccia mai.
Vietato morire

L’uomo che tu diventerai non sarà mai più grande dell’amore che dai.
Vietato morire

Lo sai che una ferita si chiude e dentro non si vede.
Vietato morire

Ricorda di disobbedire perché è vietato morire.
Vietato morire

Ti ho dato un pezzo di cuore, ma stai attenta perché era l’ultimo che avevo.
Voce del verbo

Le guerre dei pochi le combattono in molti, ma noi siamo quelli che “il cielo è sempre più blu”.
Volevo dirti

Politici onesti e ladri obiettori, è tutto al contrario, ma almeno ci sei qui tu.
Volevo dirti

Perché gli eroi sono belli e i brutti sono cattivi?
Volevo dirti

Ci siamo guardati in mezzo fra tanti: lo stesso destino non ci ricapita più.
Volevo dirti

Non mi interessa fare i conti col dovere delle cose, intanto perdermi le ore più preziose.
Non mi interessa

Ci concediamo troppo tempo a stare in coda dietro a un desiderio.
Non mi interessa

Sono stato senza te, ma tu c’eri sempre, seppellita nel mio domani come fossi un seme.
Voodoo love

Hai l’odore della mia vita e di cose da scoprire, di una notte a stare svegli e poi buonanotte al sole.
Voodoo love

Che bel rumore che fanno le cose quando iniziano.
Voodoo love

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments