Vai al contenuto

Frasi di Irama

Raccolta delle migliori frasi di Irama tratte dalle canzoni e i testi di: GiovaniPlumeIrama e altri brani.

Non è un vestito che mi rende elegante se dentro sono lo stesso.
2 ore

Non dimentico da dove vengo ma mi ricordo dove arrivo.
2 ore

Non passano le cose che sei per me.
2 ore

Amo pensare che un bel giorno noi ci rideremo sopra con gli sguardi di chi, in fondo, non si pente di niente.
2 ore

Mi hai chiesto di volare, ma io non lo so fare: sono abituato a rialzarmi a furia di cadere.
Bella e rovinata

E allora resta ancora cinque minuti, tanto lo sai che poi saranno ore.
Bella e rovinata

Che ne sai della notte, se torni a casa presto?
Che ne sai

Che ne sai di una donna, se non l’hai persa mai?
Che ne sai

Che ne sai di una sbronza, se non sei mai depresso?
Che ne sai

Che ne sai dell’amore, se non tradisci mai?
Che ne sai

Che ne sai del successo, se non ti è mai successo?
Che ne sai

Che ne sai della strada, se non ti sei mai perso?
Che ne sai

Che sai di stare solo forse troppe volte, come un assolo di chitarra senza più le corde?
Che ne sai

Se c’è una cosa che ho imparato è che chi ama non si arrende mai.
Che vuoi che sia

Io che non credo al paradiso né a storie inventate, ma di una cosa sono certo, un po’ mi dà conforto: che due persone non si possono dividere finché esisterà il ricordo.
Che vuoi che sia

Qualche volta il tempo passa e porta via una storia, lasciando solo quella stanza vuota.
Che vuoi che sia

Ti diranno “tu non puoi”, ti diranno “non sei in grado”, chiederanno “come stai?” dopo averti pugnalato.
Colpa tua

Tu rispondigli sincero, con i piedi sempre a terra, con il terzo dito al cielo.
Colpa tua

Fingiamo sempre di fregarcene, ma poi cadiamo a pezzi.
Colpa tua

Ricordati che essere all’altezza viene scelto da noi stessi.
Colpa tua

Quando vinci, tutti amici. Quando perdi, sei solo.
Colpa tua

Se ti diranno che non è abbastanza, lascia pure che lo dicano, ma credi in te.
Colpa tua

Quanta strada ho fatto per sentirmi ancora perso.
Colpa tua

Volevo soltanto essere parte di un gruppo, sentirmi come voi accettato in tutto.
Cosa resterà

Prendi una birra e siediti che ti racconto di me, di come quando davanti a un problema scappo.
Cosa resterà

Quante notti in bianco che ho fatto per la mia musica: dormivo sopra il banco sognando una vita unica.
Cosa resterà

Non sono un uomo vissuto ma sono un uomo che vive.
Cosa resterà

Vieni qui, sbrigati, io mi faccio un altro drink, non farti troppo bella o poi mi pento.
Escort

Siamo giovani con gli occhi imbevuti di rabbia ma senza un perché.
Giovani

Siamo noi che scriviamo la storia, siamo noi ladri di pelle d’oca.
Giovani

Le mani contro il finestrino le scambio per il paradiso.
Icaro

Scusami se sono fuori, io che ad ogni sbaglio ti porto dei fiori, che non ho più scuse per dirti “rimani”, che ho solo paura di alzarmi domani ma senza di te.
Icaro

Fare l’amore è così facile, credo, amare una persona fragile meno.
La ragazza con il cuore di latta

E non lo senti che questo cuore già batte per tutti e due?
La ragazza con il cuore di latta

Quando ti provoco come puoi dirmi di no? lo sai che sprechi solo tempo?
Nera

L’amore è complicato, specialmente quando è nato da un colpo di fulmine andato sul cuore sbagliato.
Nera

Dicono che forse non fai per me: brindiamo all’invidia per ogni ferita che sarà servita per stare con te.
Nera

E non ti preoccupare se la vita ti incasina: si impara più da un mare mosso che da una piscina.
Non ho fatto l’università

Siamo la generazione adrenalina, siamo gli assassini della notte, vittime della mattina.
Non ho fatto l’università

Fra’, per ridere non serve mica un laureato, tanto il mondo in tasca mica ce lo siam comprato.
Non ho fatto l’università

Non siamo figli delle stelle, ma di chi le stende.
Non ho fatto l’università

Su dimmi che non va, di moda non va, dai dimmi che non vende la verità.
Non mollo mai

Voglio sentire che tremi mentre ti accorgi che più attacchi più mi alzerò in piedi.
Non mollo mai

C’è chi sogna un’auto nuova e una vita chic, a chi bastano due soldi per farsi un film.
Per sempre

Ma io cerco poesia, una storia che aspetti la pioggia per scendere in strada.
Per sempre

Se ti ho detto “sei mia” è soltanto perché almeno tu creda all’eternità.
Per sempre

Un po’ di frasi banali sopra i muri del centro, che a cancellarle ci penserà il tempo. Qualche rosa sul cruscotto per un appuntamento, che appassirà nel cercare parcheggio.
Per sempre

Dimmi che serve fingere che sia per sempre, se non ci serve.
Per sempre

Chissà chi vince nella vita tra chi ama e chi odia, tra chi rimpiange la pace mentre combatte per gloria, perché giustifica la morte per volere di Dio. E scusa se vi mando a fare in culo ma il dito è mio.
Per un poco di cash

Raggiungerò le nuvole su di noi, raccoglierò la pioggia dagli occhi tuoi e pregherò che non mi scorderai.
Poi, poi, poi…

Amico mio, quanto fa male vederti cambiato: quando ti parlo sembri qualcun altro.
Poi, poi, poi…

Da un silenzio imbarazzate nascerà un ricordo.
Rockstar

Tu cresciuto in paese, io cresciuto in città, tu domenica in chiesa mentre io prego in un pub.
Rockstar

Quanti sogni in una macchina che va.
Rockstar

È da te che l’ho imparato di puntare in alto: realizzare i propri sogni, non quelli di un altro.
Rockstar

Siamo il quadro che non ho mai visto nei musei.
Sceglimi

Tra le cose che lasciano il segno, ci sei.
Sceglimi

Non voglio viver di ricordi come vecchie rockstars che fanno a gara a chi beve di più.
Semplice

Non servon le parole per dirmi che cosa pensi, per darmi buon umore o per farmi cadere a pezzi: mi bastano tre note e una vita fatta di gesti.
Semplice

Questa notte la città non ci prenderà sul serio: giovani senza l’età che fumano arcobaleno all’uscita di quel club, con in faccia un occhio nero.
Stanotte

Voglio farmi, ma di te.
Stanotte

Siamo un casino stupendo: due rette parallele che non credono al destino scelto.
Tornerai da me

Scomparire in un lampo, come cenere e pianto, poi cercarsi di nuovo senza fine.
Tornerai da me

Ho sbagliato ma la vita è mia: tu fammi un prezzo che ti vendo la malinconia.
Tornerai da me

Mi hai insegnato a vivere, ora devi farlo anche tu.
Un giorno in più

Anche se brucia un taglio passa, lo so, ma lascia un segno dentro di me.
Un giorno in più

Spero almeno che mi capirai se non so chiederti “come stai?”. E cade una lacrima sulla tua giacca.
Un giorno in più

Se non hai più parole e non sei qui con me, un ricordo banale è tutto ciò che resterà di te.
Un respiro

Ho quel bacio sul collo di un’altra bottiglia che butterò giù.
Un respiro

Non mi manca più il fiato, ma mi manchi tu.
Un respiro

Passerai da un “per sempre” a un “mai più”.
Voglio solo te

E la tua pelle come seta, ma la mia è più dura, sai mi ha protetto dallo schifo come un’armatura.
Voglio solo te

L’amore non è cieco, ha solo smesso di guardarci.
Voglio solo te

Continui a dirlo “troverai un’altra fidanzata”, ma io voglio te solamente te, che sei così trasparente da restarmi accanto, avermi a fianco per farmi forza sempre, la mia migliore amica, la mia certezza: sei l’unica folle che ancora mi ama.
Vuoi sposarmi?

Mi vestirò come vuoi, tanto poi ti toglierò i vestiti.
Vuoi sposarmi?

Tag:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments