Vai al contenuto

Frasi di Teatro d’ira – Vol. I (album Måneskin)

Raccolta delle migliori frasi di Teatro d’ira – Vol. I (album dei Måneskin).

Non è per tutti andare avanti con il cuore che è diviso in due metà.
Coraline

Non riesce neanche a uscire da una misera porta, ma un giorno, una volta, lei ci riuscirà.
Coraline

Voglio essere un campione, voglio essere un perdente, sarò anche un clown, perché voglio divertirti.
I wanna be a champion, I wanna be a loser, I’ll even bе a clown, ‘cause I just wanna amuse ya.
I wanna be your slave

Sono il diavolo in cerca di redenzione.
I’m the devil who’s searching for redemption.
I wanna be your slave

A vent’anni già mi chiedo se son troppo stanco.
In nome del padre

A volte ho pianto, ma non è questo che mi ferma.
In nome del padre

Fate spazio, fatene tanto, ché adesso non mi basta il mondo.
In nome del padre

Son morto più di cento volte, mai morto invano.
In nome del padre

Pensavi che fossi morto e poi sono rinato.
In nome del padre

Cos’è fare l’artista? Te ne hanno mai parlato? Di tutto quello che ho perso, che ho sacrificato; di non avere voce, restare senza fiato; di avere mille persone che aspettano un tuo sbaglio.
In nome del padre

Sento mille voci che parlano, ma non sento che dicono.
La paura del buio

Mi guardo allo specchio ed immagino di essere al circo, su una giostra di felicità.
La paura del buio

A volte mi sento un miracolo e a volte ridicolo.
La paura del buio

Non ce ne frega un c***o di te e del tuo gruppo con cui mangi, strisci, preghi, vomiti.
Lividi sui gomiti

A noi il coraggio non ci manca, siamo impavidi, siamo cresciuti con i lividi sui gomiti.
Lividi sui gomiti

Voler brillare avere paura, e tutti gli altri complici della paura di brillare che abbiamo da giovani.
Lividi sui gomiti

Una bellissima morale, ma da mezzi uomini; una cultura secolare, ma di stereotipi: disprezza chi ha meno di te e quelli più in alto lodali; onora tua madre e tuo padre, ma da dietro sputagli.
Lividi sui gomiti

Mi resta la mia strada, gli sguardi, tre amici non codardi.
Lividi sui gomiti

Io c’ho vent’anni, perciò non ti stupire se dal niente faccio drammi.
Vent’anni

La strada è più dura quando stai puntando al cielo.
Vent’anni

Scegli le cose che sono davvero importanti: scegli amore o diamanti, demoni o santi.
Vent’anni

Ci credo tanto che posso fare questo salto, anche se la strada è in salita.
Zitti e buoni

Sono fuori di testa ma diverso da loro.
Zitti e buoni

Se trovi il senso del tempo, risalirai dal tuo oblio.
Zitti e buoni

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments