Raccolta delle migliori frasi di Tiziano Ferro tratte dalle canzoni e i testi di: Accetto MiracoliIl mestiere della vitaL’amore è una cosa sempliceAlla mia etàNessuno è solo111Rosso relativo e altri brani.

Ho bisogno di rimanerti in testa il tempo di sfatare il sogno.
Accetto miracoli

Nasce dal colore di una rosa appassita un’altra vita.
Accetto miracoli

Ringrazio sempre chi sa piangere di notte alla mia età.
Alla mia età

Osservavo la vita come la osserva un cieco.
Alla mia età

Ciò che è detto può far male, però ciò che è scritto può ferire per morire.
Alla mia età

Non è l’amore quello che ci serve, ma è molto più: è la verità.
Amici per errore

Ti ha distrutto l’amore: è il mio stesso veleno.
Buona (cattiva) sorte

Io non sono nessuno, ma tu sei troppo.
Casa a Natale

Di eterno sono esperto, eppure mi ci perdo ancora.
Casa a Natale

Ho chiesto a un passante chi sono, mi ha risposto: “chi non ricordavo”.
Casa a Natale

Ti diranno che non sei lo stesso perché non sanno riconoscerti.
Centoundici

Se mi volto indietro soltanto un secondo il passato mi annienta.
Come farebbe un uomo

Ti ricorderò in ogni gesto più imperfetto, ogni sogno perso e ritrovato in un cassetto.
E fuori è buio

Il mio ricordo ti verrà a trovare quando starai troppo male, quando invece starai bene resterò a guardare.
Ed ero contentissimo

Odio il mio nome solo, senza il tuo.
Hai delle isole negli occhi

Scusa sai se provo a insistere, divento insopportabile… ma ti amo.
Imbranato

Scusa se ti amo e se ci conosciamo da due mesi o poco più.
Imbranato

Scusa se non parlo piano, ma se non urlo muoio: non so se sai che ti amo.
Imbranato

Ti guardo fisso e tremo all’idea di averti accanto e sentirmi tuo soltanto.
Imbranato

Ciao, come stai? Domanda inutile, ma a me l’amore mi rende prevedibile.
Imbranato

Io mi perdo nei dettagli e nei disordini, tu no, e temo il tuo passato e il mio passato, ma tu no.
La differenza tra me e te

Poi mi chiedi come sto e il tuo sorriso spegne i tormenti e le domande.
La differenza tra me e te

Che io vinca o che io perda è sempre la stessa m***a.
La fine

Quando qualcuno ti schiaccia devi essere il primo che attacca: non ce l’ho mai fatta, ho sempre incassato e sempre incazzato.
La fine

Io non lo so chi sono e mi spaventa scoprirlo: guardo il mio volto allo specchio ma non saprei disegnarlo.
La fine

Saranno diecimila gallerie a dividermi da te, eppure non riesco a immaginare che un giorno, in fondo al buio, possa stagliarsi il mare.
Lo stadio

Piangi quanto vuoi, tanto io di te ricorderò il sorriso.
Il destino di chi visse per amare

È trasceso il concetto di un errore, ciò che universalmente tutti quanti a questo mondo chiamiamo amore.
Il sole esiste per tutti

Vorrei ricordassi tra i drammi più brutti che il sole esiste per tutti.
Il sole esiste per tutti

Chiudi la porta quando esci: qua dentro c’è troppo di te.
Il mestiere della vita

Se vuoi tornare ok, torna davvero, perché se ritorni tu io ritornerò com’ero.
Il mestiere della vita

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché di notte chi la guarda possa pensare a te.
Il regalo più grande

Se ho nel cuore la tua presenza, è sempre arrivo e mai partenza.
Il regalo più grande

Meglio un minuto, ma felice, che triste in eterno.
In mezzo a questo inverno

Come quando io ti ho visto per la prima volta: tra milioni di occhi la vita si nascose.
Incanto

Ho soltanto una vita e la vorrei dividere con te che, anche nel difetto e nell’imperfezione, sei soltanto incanto.
Incanto

Il bene più segreto sfugge all’uomo che non guarda avanti mai.
Indietro

Sarò quel vento che ti porti dentro e quel destino che nessuno ha mai scelto.
L’amore è una cosa semplice

Ho incontrato il tuo sorriso dolce, con questa neve bianca adesso mi sconvolge.
L’ultima notte al mondo

Cose che spesso si dicono improvvisando: se mi innamorassi davvero saresti solo tu.
L’ultima notte al mondo

Amare non è un privilegio, è solo abilità, è ridere di ogni problema mentre chi odia trema.
L’ultima notte al mondo

Amare non è un privilegio, è solo abilità, è ridere di ogni problema mentre chi odia trema.
L’ultima notte al mondo

Il tuo sorriso dolce è così trasparente che dopo non c’è niente, è così semplice, così profondo, che azzera tutto il resto e fa finire il mondo.
La paura che…

Le tre parole in realtà sono due, queste le mie mani: tocca, adesso sono tue. Lo penso, l’ho detto… e di fatto ti amo.
Le 3 parole sono 2

Un po’ mi manca l’aria che tirava, o semplicemente la tua bianca schiena.
Non me lo so spiegare

Quell’orologio non girava, atava fermo sempre da mattina a sera: come me lui ti fissava.
Non me lo so spiegare

Sì, lo ammetto, un po’ ti penso ma mi scanso: non mi tocchi più.
Non me lo so spiegare

Pensavo a quanto è inutile farneticare e credere di stare bene quando è inverno.
Non me lo so spiegare

Scusa, sai, non ti vorrei mai disturbare, ma vuoi dirmi come questo può finire?
Non me lo so spiegare

Magari un giorno l’universo accoglierà la mia richiesta e ci riporterà vicini.
Per dirti ciao!

Ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare.
Potremmo ritornare

Passo la vita sperando mi capiscano amici, amori, affini, prima che finiscano.
Potremmo ritornare

La voglia scalpitava, strillava, tuonava, cantava…
Rosso relativo

Stringi le mie mani come per l’ultima volta e dopo guardami negli occhi come fosse un anno fa.
Salutandotiaffogo

Ogni ferita che hai è un dolore per me ed ogni schiaffo che prendi lo prendo anch’io per te.
Seconda pelle

Penserei ad ognuno, ma nessuno pensa a noi.
Senza scappare mai più

Ho combattuto il silenzio parlandogli addosso, e levigato la tua assenza solo con le mie braccia.
Sere nere

Il cuore è andato in guerra ma la vita non l’ho persa.
“Solo” è solo una parola

Una bugia di una parola sola è la tua più affascinante storia.
Stop! Dimentica

Quando piove i profili e le case ricordano te.
Ti scatterò una foto

Gioia e dolore han lo stesso sapore con te.
Ti scatterò una foto

Voglio amore tutte le attenzioni che sai dare, e voglio indifferenza semmai mi vorrai ferire.
Ti scatterò una foto

Cosa può significare sentirsi piccolo quando sei il più grande sogno, il più grande incubo?
Ti scatterò una foto

Siamo figli di mondi diversi, una sola memoria, che cancella e disegna distratta la stessa storia.
Ti scatterò una foto

Per quanto non sopporti più il tuo odore, mi fa male dedicarti il mio rancore.
Ti voglio bene

La metà di una bugia non fa la verità.
Troppo buono

È complicato amarmi, né io né te ci riusciamo: io da sempre, tu per niente.
Troppo buono

Se uso male la mia anima mi scuso, se uso bene la mia anima ne abuso.
Vai ad amarti

Il mio sguardo sa difendersi, ma muore dalla voglia.
Xverso

Adesso trova il modo e fammi stare zitto.
Xverso

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments